Ossobuco di Tacchino in Padella

Ossobuco di Tacchino in Padella

L'ossobuco di tacchino in padella è un secondo della tradizione gastronomica popolare italiana diffuso in molte regioni. Facile e veloce da preparare, con pochi ingredienti e poco tempo vi permetterà di fare bella figura se avrete ospiti a cena. Una valida alternativa al classico pollo che potrà essere sicuramente apprezzato anche dai più piccoli. 

Protagonista della ricetta è il tacchino ruspante degli allevamenti in libertà della azienda San Bartolomeo, la quale opera nelle campagne della Tuscia Viterbese. I tacchini, così come i polli e le galline ovaiole San Bartolomeo, non assumono medicinali e si nutrono esclusivamente di alimenti di produzione propria coltivati secondo il disciplinare dell'agricoltura biologica italiana, insieme ad erba, sole ed aria pulita.

Ricetta per 4/5 porzioni

 

Gli Ingredienti

 

Ossobuchi di tacchino in padella - Ingredienti

 

Il Procedimento

Sciacquare gli ossibuchi sotto l’acqua corrente fredda, poi asciugare bene con un panno o della carta assorbente.

Ossobuchi con verdure in padella - Asciugatura

Tagliare a pezzettini di circa 1 cm. le cipolle, le carote ed i gambi di sedano.

In una padella antiaderente, versare un cucchiaio abbondante di olio extravergine d'oliva. Appena caldo, aggiungere le carote, i gambi di sedano e le cipolle tagliate a piccoli pezzi.

Ossobuco in padella con verdure

Lasciar rosolare a fiamma viva le verdure sino a che risultino appassite.

Infarinare gli ossibuchi di tacchino, adagiarli in padella insieme al trito di verdure e lasciar rosolare la carne su entrambi i lati mantenendo la fiamma viva.

Ossobuco in padella con verdure

Versare in padella il bicchiere di vino bianco e spargervi il cumino, avendo cura di girare spesso gli ossibuchi per insaporirli per bene.

Quando il vino sarà parzialmente evaporato, abbassare la fiamma, coprire la padella con un coperchio e cuocere per circa 30/35 minuti, girando la carne di tanto in tanto.

A cottura quasi ultimata, regolare di sale e pepe, spegnere la fiamma e lasciar riposare qualche minuto prima di servire in tavola.

 

Ti è piaciuta la ricetta? Desideri prepararla con le eccellenti materie prime dei produttori presenti nel nostro shop?

Ecco cosa abbiamo usato:

  • Ossobuco di Fuso di Tacchino In Libertà San Bartolomeo > CLICCA QUI

  • Farina di Grano Tenero Tipo 1 Sole Etrusco  > CLICCA QUI

  • Olio Extravergine di Oliva Classico Colli Etruschi  >  CLICCA QUI